23 agosto 2021

Tokyo 2020: Paralimpiadi al via da domani. Il saluto alla squadra da parte del Presidente FISPES Sandrino Porru

Copertina articolo

Domani, martedì 24 agosto alle ore 13, ci sarà l’inaugurazione ufficiale dei Giochi Paralimpici di Tokyo con la Cerimonia di Apertura allo Stadio Olimpico.
A sfilare nella delegazione azzurra, insieme ai portabandiera Bebe Vio e Federico Morlacchi, saranno presenti alcuni degli atleti della squadra di para atletica (Cipelli, Corso, Dieng, Ossola), arrivati oggi al Villaggio Paralimpico dal training camp di Sendai.

Le gare di atletica cominceranno venerdì 27 agosto per terminare nella giornata del 5 settembre dedicata alla maratona.

La prima Azzurra a scendere in pista sarà il doppio argento paralimpico di Londra 2012 Oxana Corso, impegnata nelle semifinali ed eventuale finale dei 100 T35, a partire dalle 3 di mattina ora italiana. Le ultime chance di medaglia per il tricolore saranno invece affidate al trio Martina Caironi, Ambra Sabatini e Monica Contrafatto nei 100 T63 di venerdì 4 settembre.

Il Presidente FISPES Sandrino Porru saluta così la squadra alla vigilia dell’inizio della Paralimpiade: “Tutto è pronto per il gran galà paralimpico e soprattutto per quello della nostra para atletica. Non mi piace fare pronostici ma voglio esprimere, a nome mio e dell’intero Consiglio Federale, tutto l’orgoglio e l’ammirazione per i nostri ragazzi che hanno già vinto la prima medaglia: quella di essere a Tokyo nonostante i cinque anni di grandi difficoltà che hanno affrontato nella preparazione a questo evento. A ciascuno di loro ho parlato personalmente e ho chiesto di restare sereni e concentrati, facendo semplicemente ciò di cui sono capaci. Tutti sono fortemente competitivi, molti possono ambire ad una medaglia e gli esordienti avranno l’opportunità di continuare a migliorarsi. Questo è un ottimo punto di partenza, costruito dal lavoro congiunto, duro e serio, tra le società sportive, con i loro dirigenti e tecnici, le famiglie dei ragazzi, tutto lo staff federale che in ogni ambito ha dato il massimo per sostenere quanto necessario, e lo staff tecnico nazionale che ha egregiamente coordinato tutta l’attività di preparazione. Ora manca solo l’ultimo miglio, quindi: forza ragazzi! Siamo una cosa sola in ogni vostro gesto. In questi anni insieme, abbiamo capito che lo stare uniti è la nostra arma invincibile che rende visibile il significato dell’essere oltremodoltre, facendo leva sulla nostra imperfezione per rendere tutto possibile. Per questo, al termine dei Giochi, sono certo che aprendo il nostro cassetto, i sogni saranno realtà e i tanti ragazzi che ammireranno le vostre gesta avranno una spinta in più per innamorarsi dello sport paralimpico ed offrire una nuova speranza alla loro vita".

Le Paralimpiadi saranno trasmesse in diretta dalla Rai (Rai 2, RaiSport, RaiPlay). Le gare di Atletica paralimpica saranno commentate da Luca Di Bella e Claudio Arrigoni con interviste a bordo campo di Maria Barresi.

Il programma orario degli Azzurri
https://fispes.it/news/atletica-paralimpica-tokyo-2020-il-programma-orario-degli-azzurri

 Sintesi classificazioni funzionali
http://www.fispes.it/atletica/classificazioni-funzionali/

 

Logo FISPES Oltremodoltre

Essere oltremodoltre significa sfidare se stessi per superare i propri limiti ed aiutare gli altri a superare i propri pregiudizi

torna ad inizio pagina