15 gennaio 2024

Atletica paralimpica: record italiano indoor per Filippi nei 60 metri, per Ballin nei 60 e nei 200 e per Pangher nel getto del peso

Copertina articolo

Fine settimana da record al Palaindoor di Padova. La città veneta è stata infatti culla di quattro nuovi primati nazionali, stabiliti tanto in pista quanto in pedana in un inizio di stagione indoor scoppiettante.

Il primo porta il nome della giovanissima atleta T64 Giuliana Chiara Filippi (Atletica Rotaliana), che corre i 60 metri in 8.64 e ritocca così il proprio record precedentemente fissato a 8.81.

Sulla stessa distanza, primato italiano nella categoria T38 per Gianmarco Ballin (Assindustria Sport Padova), che ferma il cronometro a 8.34 e migliora così il riferimento stabilito nel 2021 da Jacopo Cuculo. Poche ore più tardi, lo stesso Ballin è autore anche del nuovo record nei 200 metri, che corre in 26.96 abbassando di oltre un secondo il proprio primato.

Grandi risultati anche dalla pedana, dove un Emanuele Pangher (Aspet Siracusa) in costante crescita fa registrare il nuovo record di 10,83 nel getto del peso F13, sbriciolando così il precedente di 9,23 di Giancarlo Ferretti che resisteva dal 2007.

Il weekend padovano lancia dunque segnali incoraggianti in vista dei Campionati Assoluti indoor che andranno in scena ad Ancona il 26 e 27 gennaio 2024.

Logo FISPES Oltremodoltre

Essere oltremodoltre significa sfidare se stessi per superare i propri limiti ed aiutare gli altri a superare i propri pregiudizi

torna ad inizio pagina