06 giugno 2024

Atletica paralimpica, primato italiano e minimo per i Giochi per Oxana Corso al Grand Prix di Nottwil

Copertina articolo

Si apre con il primato italiano di Oxana Corso nel peso F35 il Grand Prix di Nottwil per la squadra italiana. Alla sua prima partecipazione internazionale come lanciatrice, l’Azzurra getta l’attrezzo a 6,97 e fa segnare così anche il minimo per le Paralimpiadi 2024.
Con questo risultato, la portacolori dell’Italia centra l’high standard imposto da Word Para Athletics, che contribuirà ad accrescere il numero delle slot che saranno poi assegnate alla nazionale italiana in vista dei Giochi di Parigi.

Buoni riscontri anche dalla pista per la delegazione tricolore, con i primati personali sui 200 metri di Giorgia Fascetta (T12), che conclude la propria prova in 28.23, e Francesco Imperio (T64), al traguardo in 26.01.
Tra gli atleti T11 Gabriele Pirola corre i 200 in 27.21, mentre negli 800 T33 Nicholas Zani ferma il cronometro sul tempo di 2:42.44.

 

Tutti i Risultati

Gli Azzurri in gara domani 7 giugno 2024
mattina
MBENGUE Makhoudia – 400 T12
FASCETTA Giorgia – 400 T12
DALLA MANA Riccardo – lungo T11

Pomeriggio
GANESHAMOORTHY Rigivan – disco F52
DALLA MANA Riccardo – 100 T11
PIROLA Gabriele – 100 T11
DIANE Saliou – 100 T12
MBENGUE Makhoudia – 100 T12
IMPERIO Francesco – 100 T64
FRISCIA Alessia – 100 T47

Logo FISPES Oltremodoltre

Essere oltremodoltre significa sfidare se stessi per superare i propri limiti ed aiutare gli altri a superare i propri pregiudizi

torna ad inizio pagina