04 maggio 2024

Atletica paralimpica, primati personali e buone prestazioni al Milano Sprint Gala

Copertina articolo

Serata all’insegna della velocità all’Arena Civica Gianni Brera nel milanese. Nel corso della seconda edizione del Milano Sprint Gala spicca il primato personale di Francesco Loragno (Elite Academy Bari) che sui 200 T64 giunge sul traguardo in 23.15.
Al suo fianco un buon Davide Bartolo Morana (T62, Sempione 82) capace di correre la distanza in 24.30, ad appena un decimo dalla propria miglior prestazione. Personal best anche per uno dei talenti della UniCredit Fispes Academy Gabriele Pirola, che per la categoria T12 fa segnare il tempo di 26.95.

Si ripete poi il giovane talento della Freemoving, facendo segnare il proprio primato personale anche sui 100 metri in 12.90, accanto al compagno di Nazionale giovanile Saliou Diane (T11, Omero Bergamo) che porta a casa la propria migliore prestazione in 11.77.

Nella stessa gara, da sottolineare ancora una volta le buone prove di Francesco Loragno, al traguardo in 11.64, e di Davide Bartolo Morana, che corre in 11.82.
Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre) termina invece la sua gara T44 con il tempo di 12.52. Ancora alla ricerca delle migliori sensazioni Fabio Bottazzini (Polha Varese), che alle prese col rientro dopo alcuni problemi fisici ferma il cronometro sul tempo di 12.16 nei 100 metri e in 29.94 nella distanza doppia, in cui è argento iridato in carica.
Nella corsia a fianco, Alessandro Cannata (Non vedenti Milano) corre i 200 metri T11 con il tempo di 26.49, dopo aver concluso i 400 in 57.94, mentre la compagna di club Arjola Dedaj (T11) chiude la propria prestazione sui 100 metri con il tempo di 13.48.

Logo FISPES Oltremodoltre

Essere oltremodoltre significa sfidare se stessi per superare i propri limiti ed aiutare gli altri a superare i propri pregiudizi

torna ad inizio pagina