11 giugno 2024

Atletica paralimpica: Caironi all’esordio outdoor nel lungo al Grand Prix di Parigi. In gara in Francia anche Filippi, Bottazzini, Bagaini e Ossola

Copertina articolo

Saranno cinque gli Azzurri impegnati nel Gran Prix di Parigi, in programma il 13 e 14 giugno allo Stadio Cherléty nella capitale francese.

Martina Caironi torna sulla pedana del salto in lungo che nell’estate passata l’ha consacrata campionessa del mondo della disciplina per la terza volta in carriera. Alla prima uscita outdoor della stagione nel lungo, la bergamasca sarà alla ricerca delle migliori sensazioni dopo essere stata lontana dalla pedana per problemi alla schiena negli ultimi mesi.

Nella stessa prova sarà impegnata la giovane Giuliana Chiara Filippi, che proprio nel salto in lungo allo stadio Charléty ha esordito a un campionato iridato a luglio 2023. L’Azzurra cercherà di allungare ulteriormente la striscia di primati italiani consecutivi, che l’ha portata alla misura di 4,81 al Grand Prix casalingo di Jesolo nel mese di marzo.
L’atleta T64 sarà impegnata anche nei 100 metri, dove a sua volta cercherà di migliorare il proprio riferimento nonché record nazionale sulla distanza.

A tornare tra le corsie che ne hanno visto l’esordio e la consacrazione iridata sarà anche Fabio Bottazzini, che nello stadio francese ha conquistato il primo argento mondiale in carriera sui 200 T64. Il velocista Azzurro sarà al via tanto dei 200 quanto dei 100 T64, in ripresa al rientro da un intervento che ne ha interrotto la preparazione nella stagione invernale.

Sempre sui 100, al via anche Alessandro Ossola, autore del nuovo primato italiano T63 appena dieci giorni fa con il tempo di 12.52 e in costante crescita dall’inizio della stagione.

In gara nei 400 T47 sarà invece Riccardo Bagaini, pronto a riscattarsi dopo la squalifica in finale al mondiale 2023 e tornare a correre la distanza sotto i 50”, barriera infranta per la prima volta lo scordo anno e che gli permette di sognare in grande in chiave internazionale.

 

Gli Azzurri in gara al Grand Prix di Parigi

3 giugno
Giuliana Chiara Filippi – 100m T64
Fabio Bottazzini – 100m T64
Alessandro Ossola – 100 T63

14 giugno
Martina Caironi – lungo T63
Giuliana Chiara Filippi – lungo T64
Fabio Bottazzini – 200 T64
Riccardo Bagaini – 400 T47

Logo FISPES Oltremodoltre

Essere oltremodoltre significa sfidare se stessi per superare i propri limiti ed aiutare gli altri a superare i propri pregiudizi

torna ad inizio pagina