Logo Fispes

Versione stampabile

La Boccia è sempre stata un’attività ricreativa fino a quando è stata introdotta ai Giochi Paralimpici di New York del 1984; Oggi viene praticata in oltre 50 Paesi da atleti con paralisi cerebrale o simili condizioni neurologiche che sono in carrozzina.
Le competizioni di Boccia possono essere individuali, a coppie o a squadre.
Consiste in quattro periodi di gioco per le gare individuali o a coppie, e sei periodi di gioco per le competizioni a squadre. L’obiettivo del gioco è quello di lanciare le sfere il più vicino possibile al jack, che è la palla-target.
Alle Paralimpiadi di Londra 2012 hanno partecipato 104 atleti in 7 diverse competizioni.
In Italia, dopo una fase sperimentale, dal 2012 è stata riconosciuta disciplina agonistica.