Logo Fispes

I tiratori paralimpici in Polonia e in Germania

Versione stampabile
immagine sinistra

Partiranno il 27 aprile i tiratori paralimpici per la doppia trasferta europea che toccherà Stettino in Polonia per una prova di Coppa del Mondo e proseguirà ad Hannover in Germania per il consueto appuntamento internazionale ISCH che si concluderà il 13 maggio.

Lo scopo principale sarà verificare le condizioni fisiche, le difficoltà tecniche e logistiche durante una trasferta che sarà lunga quanto il periodo di permanenza durante le Paralimpiadi di Rio. Gli atleti (Nadia Fario, Massimo Croci e Pamela Novaglio) e i tecnici (Giuseppe Ugherani e Alberto Ardesi) verificheranno le criticità nella gestione degli atleti e potranno fare le opportune valutazioni in vista della trasferta brasiliana che partirà il 1 settembre da Roma.

Questa rappresentativa da Stettino si trasferirà ad Hannover dove sarà raggiunta dagli atleti selezionati durante l'anno in occasione delle prove valutative: Marco Pusinich, Vittoria Giordano, Massimo Dalla Casa, Jacopo Cappelli, Andrea Liverani oltre a Diego Gnesini accompagnati da Moreno Grandi, Goldstain Ofir e Vittorio Gnesini. Sarà l'unica occasione nell'anno per un confronto internazionale, cui seguiranno una fitta serie di allenamenti individuali rivolta ai tre qualificati delle Paralimpiadi.


2016-05-17


Ultime notizie in Tiro a segno