Logo Fispes

Hannover, Fario d’argento nella pistola femminile a 10 metri

Versione stampabile
immagine sinistra

Nella giornata conclusiva della Competizione Internazionale di Tiro a Segno di Hannover, Nadia Fario vince con 363 punti la medaglia d’argento nella pistola femminile specialità P2 a metri 10.

La gara, nella quale l’Italia ha schierato per la prima volta una squadra di tre donne, ha portato fortuna anche a Vittoria Giordano ed Isabella Vicanò che sono riuscite a centrare la qualificazione ai prossimi Campionati Mondiali di Tiro a Segno Paralimpico che si svolgeranno a Suhl in Germania il prossimo luglio.
Al poligono di Hannover si è distinto anche Massimo Croci che nella carabina ha stabilito il nuovo primato italiano R3 a metri 10 e ha confermato il suo ottimo stato di forma superando abbondantemente i 600 punti nella R6 a 50 metri e prenotando così la sua partecipazione alla rassegna mondiale.

Altri risultati confortanti per i colori azzurri sono arrivati da Giovanni Bertani, qualificato di diritto nella pistola sportiva a 25 metri (P3) e a 10 metri (P1) , e nella carabina da Diego Gnesini (R5) ed Eleonora De Paolis (R2, R3 e R6) che hanno conseguito i minimi richiesti per l’accesso ai Mondiali.


2014-05-07


Ultime notizie in Tiro a segno