Logo Fispes

Si conclude con successo a Roma il Grand Prix

Versione stampabile
immagine sinistra

Il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma ha fatto da cornice alla finale dell’Italian Whelchair Rugby Grand Prix che si è chiuso con successo lo scorso weekend dopo cinque tappe in giro per l’Italia. 

La due giorni romana, organizzata in collaborazione con gli Ares Centurioni Wheelchair Rugby, ha visto il prevalere del team Green che ha vinto entrambe le sue partite (34-33 al team Red e 29-25 al team Orange).

A fine manifestazione sono stati assegnati i premi ai quattro migliori atleti che si sono distinti nel corso di tutta la stagione del Grand Prix. Con 10 incontri giocati e un attivo di 8 punti i primi due posti sono andati a Marcello Bellandi e Alberto Danzi. Con una partita in meno e lo stesso punteggio, la terza posizione è del capitano della Nazionale Davide Giozet, mentre Paolo Federici si classifica quarto con 5 punti.

Grande soddisfazione da parte del Presidente della FISPES Sandrino Porru, presente a Roma, per essere riusciti ad organizzare un torneo di questo livello: “Missione compiuta. Il Grand Prix ha un valore che va al di là del risultato sportivo. I giocatori si sono messi in gioco in ogni squadra in cui sono stati sorteggiati per creare delle formazioni equivalenti e sono lieto di aver visto un innalzamento complessivo del livello tecnico. Il mio plauso va a tutte le società coinvolte che ogni giorno si spendono con le poche risorse a disposizione per la promozione di questa disciplina dedicata alle disabilità più gravi, spesso orfane di sport. Un pensiero di ringraziamento va al Consigliere Federale Nicola Carabba, il vero braccio operativo della Federazione, e a tutte le famiglie che hanno sostenuto questo percorso. Sarà un’esperienza sicuramente da riproporre per arrivare al reclutamento di nuovi atleti e alla nascita di un vero campionato italiano”.

Stessa riflessione da parte del Consigliere Carabba: “Il Grand Prix aveva lo scopo di creare dei momenti di confronto tra gli atleti del movimento propedeutici alla creazione di un vero e proprio campionato. La formula, scelta di concerto con le società, di non essere legati al nome del club di appartenenza, ma di creare delle squadre con i componenti sorteggiati fra gli iscritti alle singole tappe in base al punteggio di classificazione, ha dato modo di far giocare tutti gli atleti, da quelli con maggiore esperienza, a quelli che si erano avvicinati da poco a questo sport. Per la prossima edizione, l’obiettivo sarà di aumentare il numero degli appuntamenti promuovendo la disciplina in altre città e cercando di allargare la base degli atleti. Un sentito ringraziamento allo staff tecnico, ai volontari e alla squadra arbitrale”.

I risultati delle partite 


Sabato 23 aprile

Blue vs Orange         41-26

Green vs Red           34-33

 

Domenica 24 aprile

Red vs Blue              36-51

Orange vs Green     25-29

 

La classifica finale per giocatore


Cognome

Nome

Totale Punti

Partite Giocate Totale

Bellandi

Marcello

8

10

Danzi

Alberto

8

10

Giozet

Davide

8

9

Federici

Paolo

5

10

Kdadi

Hassan

5

9

Querci Della Rovere

Vladimiro

5

9

Testa

Giuseppe

5

9

Cherubini

Giuliano

5

6

Scanagatta

Giovanni

5

6

Toscano

Nicolo'

4

8

Vicentini

Lucio

4

8

Vetere

Domenico

4

7

Sessa

Paolo Maria

3

9

Battistella

Nicolas

3

7

Beltramin

Alvise

3

6

Bardini

Alessandro

3

5

Maccacaro

Paolo

3

5

Tomasello

Noa

3

4

Fontana

Angelo

2

8

Passilongo

Nicolo'

2

8

Cozzolino

Antonio

2

6

Maiello

Carlo

2

6

Girardello

Massimo

2

5

Zaganelli

Luca

2

4

Convito

Marco

2

2

Escobar

Sergio

2

2

Gizzi

Manuel

2

2

Rodrigo

Ilian

2

2

Sacerdoti

Paolo R.

2

2

Forte

Emanuele

1

8

Fusilli

Stefano

1

6

Soldera

Annamaria

1

5

Rossi

S.

1

4

Brivio

Stefano

1

2

Iannelli

Rufo

1

2

Oriol

Lluis

1

2

Pastor

Jorge

1

2

Asaro

Stefano

0

4

Ceglia

Michele

0

2

Enica

Adrian

0

2

Fernández

Carlos

0

2

Irimia

Ioan

0

2

Losco

Priscilla

0

2

Markaj

Eduart

0

2

Pannese

R.

0

2

Rossi

Stefano

0

2

Sortini

Ibraem

0

2


2016-04-26
immagine centrale


Ultime notizie in Rugby in Carrozzina