Logo Fispes

L’Italia del Rugby in trasferta in Ungheria

Versione stampabile
immagine sinistra

Fra tre giorni l’Italia del Rugby in carrozzina tornerà in campo in Ungheria per partecipare al Wildboars Light Rugby Tournament di Szeged. Dal 27 febbraio al 1 marzo gli Azzurri saranno impegnati in un quadrangolare amichevole assieme alle nazionali di Austria, Repubblica Ceca e alla formazione di casa per finalizzare la preparazione ai prossimi Campionati Europei Divisione B di Praga (10-19 aprile). 

Per la trasferta ungherese il responsabile tecnico René Schwarz ha convocato undici giocatori: Davide Giozet, Paolo Sacerdoti, Giuseppe Testa, Nicolas Battistella, Sante Pinton, Alberto Danzi, Paolo Macaccaro Carlo Maiello, tutti dell’ASD Padova Rugby, Paolo Federici e Massimo Guatelli della Sportequal di Trieste e Alessandro Bardini proveniente dalla squadra dei Romanes Wheelchair Rugby di Roma, alla sua prima apparizione con la maglia della Nazionale. Anche Salvatore Russo, uno dei pochi arbitri italiani della disciplina, sarà chiamato a dirigere la sua prima partita internazionale all’estero.

ll torneo, alla sua seconda edizione, prevede una formula di incontri incrociati nelle prime due giornate della manifestazione, con le finali di piazzamento e per il primo posto in programma domenica 1 marzo.

Programma delle partite

Venerdì 27 febbraio
15:00 Ungheria – Austria
17:00 Italia – Repubblica Ceca

Sabato 28 febbraio
9:00 Austria – Italia
11:00 Ungheria – Repubblica Ceca
14:00 Austria – Repubblica Ceca
16:00  Ungheria – Italia

Domenica 1 marzo
9:00 Finale 3°/4° posto
11:00 Finale 1°/2° posto


2015-02-24


Ultime notizie in Rugby in Carrozzina