Logo Fispes

Italia ottava al torneo di Pilsen

Versione stampabile
immagine sinistra

L’Italia del Rugby in carrozzina ha chiuso la spedizione in Repubblica Ceca, classificandosi all’ottavo e ultimo posto del torneo Rugbymania di Pilsen.

Gli Azzurri, dopo aver perso 53-26 dai brasiliani nello scontro diretto per accedere alle finali di piazzamento, ha affrontato la squadra del GB Development mettendo in campo la massima concentrazione. La grinta dimostrata non ha però potuto fare molto per contrastare il superiore livello tecnico degli inglesi che si sono aggiudicati l’incontro per 59-39.

A fine torneo, il CT azzurro René Schwarz è rimasto realistico: “Ci siamo scontrati contro i top club europei che solitamente giocano nella Champions League del rugby. Il risultato era decisamente scontato, ma è stato comunque un test importante per la crescita dei ragazzi”.

Il team manager Claudio Da Ponte guarda invece al prossimo appuntamento continentale che si svolgerà sempre in Repubblica Ceca: “Questo è il livello delle squadre che incontreremo agli Europei di aprile, abbiamo quattro mesi per cercare di migliorare”.

Ad accompagnare gli Azzurri, anche il Consigliere Federale FISPES Nicola Carabba: “L’atteggiamento della squadra, l’approccio alla gara e la concentrazione sono molto migliorati col trascorrere dei giorni. C’è sicuramente molto lavoro da fare, ma è normale con una Nazionale che ha poca esperienza di gioco. L’impegno da parte di tutti non è mancato e questo fa ben sperare per il futuro”.


2014-12-07


Ultime notizie in Rugby in Carrozzina