Logo Fispes

EC IWRF 2016 - L'Italia vince contro la Norvegia

Versione stampabile
immagine sinistra

Questa mattina l’Italia è scesa di nuovo in campo per incontrare la Rappresentativa della Norvegia reduce dalla sonora sconfitta di ieri contro la Russia per 61-30.
Il quartetto base schierato dal Tecnico Diego Bagno parte subito all’attacco e dopo pochi secondi Massimo Girardello realizza la  prima meta. La risposta della Norvegia non si fà attendere e con un veloce scambio il risultato è di nuovo in parità. Pronta la reazione degli Azzurri con una splendida meta di Nicolò Toscano seguita da una del solito Massimo Girardello (13 mete) e da una tripletta di Nicola Battistella (a fine incontro sarà lui il playmaker con 17 mete). La Norvegia stenta a tenere il passo dell’Italia e il 1° quarto si chiude con un 13-6.
Nel 2° quarto la musica non cambia; l’Italia attacca e la Norvegia che cerca di limitare i danni incentrando gli schemi di gioco su Are Wendelborg (11 mete). Le sostituzioni effettuate dal Tecnico Bagno danno la possibilità agli Atleti di recuperare le forze in vista della sfida clou pomeridiana contro la Russia, Team dato per favorito, provando nuovi schemi. Il parziale sarà di 28 a 13 per gli Azzurri.
Dopo l’inversione di campo, la terza frazione si apre nuovamente con uno scatenato Team Azzurro intenzionato a chiudere definitivamente il match. Sulla Compagine nordica pesa ancora la dura sconfitta con la Russia sia fisica che morale. Gli Azzurri sono padroni del campo e la frazione si chiude con un +26 mete di differenza (47-21).
L’ultimo quarto vede gli Azzurri rallentare il ritmo per conservare le energie in vista del big match del pomeriggio contro la Rappresentativa della Russia. La Norvegia riacquista fiducia e prova a risalire il divario meta dopo meta ma non bastano le 10 mete di Havard Raknes per sovvertire il risultato del campo. L’incontro si chiude con l’Italia che batte la Norvegia con un netto 61 a 34.
I marcatori Azzurri: Battistella Nicolas (17 mete); Girardello Massimo (13 mete); Maiello Carlo (11 mete), Maccacaro Paolo (8 mete); Giozet Davide (7 mete); Testa Giuseppe (3 mete); Toscano Nicolò (2 mete)
Nella seconda partita in programma questa mattina, la Rappresentativa Russia s’impone sulla Rappresentativa d’Israele per 49-33
Incontri del Pomeriggio ore 17:00 ITALIA – Russia
                               ore 19:00 Norvegia - Israele

Partite visibili in streaming attraverso il link http://www.simonemontella.com/live-streaming/


2016-06-17


Ultime notizie in Rugby in Carrozzina