Logo Fispes

BISFed Open: rappresentativa nazionale vince la prima partita

Versione stampabile
immagine sinistra

È rientrata in Italia la rappresentativa nazionale di Boccia paralimpica che ha partecipato ai BISFed World  Open di Portogallo organizzati a Pavoa de Varzim.

La spedizione, resa possibile dalla collaborazione fra FISPES e progetto SpecialMente di BMW, si è conclusa con un risultato storico per i colori azzurri: Mauro Perrone, che a livello internazionale è stato riclassificato da BC2, vince la prima partita internazionale per l’Italia con un netto 5-0 rifilato al giapponese Takayuki Kitani nel girone eliminatorio della sua nuova categoria, la BC1. La vittoria però non è stata sufficiente per il passaggio del turno, ma rappresenta un primo passo in avanti che infonde fiducia ai praticanti della disciplina che per la prima volta si cimentano in un contesto competitivo internazionale di così alto livello. Grazie alla riclassificazione di Perrone, la selezione italiana ha potuto partecipare alla gara a squadre BC1-BC2, riuscendo a guadagnare il primo punto assoluto di team contro Israele in una partita che si è conclusa 11-1 per gli avversari.

A livello individuale, Elia Vettore che ha strappato 3 punti al fortissimo Josh Rowe, tra i top 20 del mondo, e Andrea Sterle perdono entrambi i loro incontri di BC2, mentre Carlotta Visconti e Francesco Frau purtroppo restano a fondo classifica nella BC3 che schierava ben 38 partecipanti provenienti da ogni angolo del mondo. Nella competizione a coppie BC3 la formazione italiana si piazza al 16° posto.

Risultati
http://www.bocciaworldopen.com/#nav-schedules


2016-06-20
immagine centrale


Ultime notizie in Boccia