Logo Fispes

La Barbera e Koutiki settimi, Corso e Versace in finale dei 200

Versione stampabile

Mondiali di Doha: La Barbera e Koutiki settimi, Corso e Versace in finale dei 200
L’Italia chiude la seconda giornata ai Mondiali Paralimpici di Atletica leggera di Doha con due settimi posti e due finali conquistate. All’età di 48 anni Roberto La Barbera ha ancora qualcosa da dire al mondo. Nel lungo T44 l’atleta piemontese, che ha un personale di 6,50 metri, si difende benissimo dall’attacco dell’inarrivabile talento tedesco Marcus Rehm (titolo e primato mondiale per lui ad una misura straordinaria di 8,40) e degli altri giovani assi emergenti del salto. Tra 15 concorrenti, l’argento paralimpico di Atene 2004 tira fuori la sua natura di grande lottatore per guadagnarsi la finale a otto in sesta posizione (6,30), per poi ed assestarsi alla settima con 6,36. In chiave femminile, le semifinali dei 200 metri hanno portato applausi in casa Italia. News completa


2015-10-23


Ultime notizie in News