Logo Fispes

"Believe to be alive": presentato presso la sede di Radio Vaticana l'evento promozionale paralimpico dell'anno

Versione stampabile
immagine sinistra

E' da poco terminata, presso la sede di Radio Vaticana a Piazza Pia, la conferenza stampa di presentazione di 'Believe to be alive', la tre giorni promozionale organizzata dal Comitato Paralimpico in collaborazione con il Vaticano e l'INAIL, a Roma, dal 3 al 5 ottobre prossimi. Saranno coinvolti i Comitati Paralimpici internazionali ed i loro campioni, che sulla palestra a cielo aperto che sarà allestita per l'occasione, tra Via della Conciliazione e Piazza Pio XII, daranno saggio delle loro capacità e delle enormi potenzialità dello sport per qualsiasi persona disabile, dando concretezza al messaggio di integrazione che lo sport paralimpico racchiude. Insieme a Luca Pancalli, al tavolo dei relatori, Franco Sciannimanico, presidente del Comitato Organizzatore, e la velocista Oxana Corso, doppio argento ai Giochi di Londra sui 100 e 200mt e campionessa mondiale sulle stesse distanze a Lione 2013, in veste di testimonial dell'evento.

"L'idea di questo Galà - ha detto Luca Pancalli- è nata con l'intento di coniugare la dimensione valoriale del mondo cattolico con quella del mondo paralimpico, per dire che lo sport aiuta ad avere fede in se stessi. I prossimi 4 e 5 ottobre vorremmo contagiare l'intera società civile con il nostro credo: non guardare a ciò che da disabili non si può più fare ma a ciò che di straordinario, attraverso lo sport, si può di nuovo fare".


2014-03-25


Ultime notizie in News