Logo Fispes

Grosseto 2014 - FIDAL e FISPES per una grande Atletica

Versione stampabile
immagine sinistra

Ha avuto luogo presso l’Aula Consiliare del Comune di Grosseto, alla presenza del Vice Sindaco ed Assessore allo Sport del Comune di Grosseto, sig. Paolo Borghi, del Presidente del CIP, avv. Luca Pancalli, di quello della FIDAL, dott. Alfio Giomi, e della FISPES, dott. Sandrino Porru, la conferenza stampa di presentazione delle iniziative di Atletica Paralimpica che FIDAL e FISPES intendono organizzare in sinergia tra di loro nella Città di Grosseto.

Paolo Borghi, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, ha ringraziato i Rappresentanti delle due prestigiose Entità Sportive per aver scelto la cittadina maremmana quale sito dove dare vita a quegli Eventi Sportivi ai quali, auspica, la cittadinanza saprà dare la giusta importanza. “L’organizzazione dei Campionati Italiani Assoluti Paralimpici del 2014  abbinati alla prova italiana dell’IPC Athletics Grand Prix 2014, in programma a Grosseto dal 30 maggio al 1° giugno p.v., danno l’avvio ad un percorso che vedrà Grosseto essere sempre al centro dell’attenzione Internazionale” prosegue affermando con motivo d’orgoglio che “l’Atletica Leggera è uno dei vanti della Città”

Il Presidente FIDAL, Alfio Giomi, ha illustrato ai presenti il dettaglio del Progetto FIDAL/FISPES di cui l’organizzazione delle Manifestazioni che a breve saranno realizzate non sono altro che il punto di partenza di un Progetto ancor più ampio. “Insieme al collega ed amico Sandrino Porru abbiamo candidato la Città di Grosseto per l’organizzazione dei Campionati Europei IPC di Atletica del 2016 i quali, oltre all’assegnazione dei Titoli Continentali, saranno uno degli ultimi appuntamenti dove gli Atleti di tutto il Mondo potranno cercare di spuntare la qualificazione ai Giochi Paralimpici Estivi che saranno celebrati a settembre 2016” aggiunge in conclusione dell’intervento che “quello che si andrà a proporre nel corso degli anni è un modello organizzativo che unisca lo sport al territorio dove l’Evento ha luogo, alla sua cultura, alla storia, all’arte”.

“Dopo molti anni finalmente vedo prendere vita un mio sogno” afferma il Presidente FISPES, Sandrino Porru, “l’Atletica Paralimpica raggiunge un traguardo importante e da oggi inizia il suo cammino al fianco di quella Olimpica”. Ringrazia Alfio Giomi per il prezioso contributo che premetterà di realizzare quello che fino a pochi giorni fa erano solo una serie di appunti “E’ per me un onore poter contare sull’esperienza, sui preziosi consigli di un prestigioso personaggio del mondo sportivo qual è appunto Alfio Giomi”. Conclude ringraziando a nome del Movimento Sportivo l’Amministrazione Comunale “Dopo la positiva esperienza del 2013, siamo di nuovo quì a Grosseto ma questa volta abbiamo al nostro fianco anche una Città che è pronta a sostenerci”

Anche per Luca Pancalli, Presidente del CIP, ciò che stà prendendo vita a Grosseto è un sogno condiviso per anni insieme a Porru “un nuovo modello organizzativo  molto vicino a quello illustrato dal Presidente Giomi” Afferma che “questo progetto è più di un laboratorio. Gli Eventi realizzati "one-shot" non lasciano nulla al territorio e fanno parte della politica dell'improvvisazione”. Conclude il suo intervento puntualizzando che “La città di Grosseto e la collaborazione tra la FIDAL e la FISPES, nell’ideale di un'unica Atletica Leggera, fungano da apripista per un percorso che si protrarrà nel tempo insieme al messaggio che, unendo uomini di buona volontà e istituzioni, lo sport può veramente lasciare  un segno".

MP

Su Ability Channel servizio sull'Evento e interviste ai protagonisti http://www.abilitychannel.tv/special-video/seven-golden-years-protocollo-dintesa-fispes-fidal/


2014-03-05


Ultime notizie in Atletica