Logo Fispes

Azzurri a Doha pronti per la sfida mondiale

Versione stampabile
immagine sinistra

È arrivata a Doha la Nazionale azzurra che dal 21 al 31 ottobre prenderà parte ai Campionati Mondiali Paralimpici di Atletica leggera.

Al Qatar Sports Club, teatro delle competitizioni, l’Italia schiererà una formazione di 13 atleti composta da 8 donne e 5 uomini che si cimenteranno nelle varie specialità di corsa, salti e lanci di diverse categorie funzionali. Tra tutti spiccano i plurimedagliati Alvise De Vidi (corsa in carrozzina T51), Martina Caironi (sprint e lungo T42) e Assunta Legnante (peso F11) che faranno da guida ad una squadra di veterani e nuove leve della disciplina regina dello sport.

Per gli Azzurri la rassegna iridata rappresenterà una verifica importante della preparazione tecnica di un’intera stagione agonistica e un banco di prova cruciale per aspirare a salire sul podio. Per tutti i 1300 partecipanti al Mondiale, in palio non ci saranno solo i 214 titoli, ma anche le slot di qualificazione - assegnate alla nazione di appartenenza - che apriranno la strada verso le Paralimpiadi di Rio de Janeiro del 2016.

In occasione della prima riunione tecnica in terra qatarina, il Presidente della FISPES Sandrino Porru ha esortato gli atleti a tenere alto l’onore dell’Italia durante questa importante prova internazionale: “Complimenti a tutti per il lavoro che avete fatto e per essere arrivati fin qui. Dobbiamo sentire la responsabilità di rappresentare il nostro paese nel modo più dignitoso possibile, pensando anche a quei ragazzi che avrebbero meritato di stare qui con noi oggi. Cerchiamo di condividere con loro e con tutti gli altri la bellissima esperienza che stiamo vivendo, consapevoli di avere gettato le basi per raggiungere importanti traguardi. Sosteniamoci a vicenda e non poniamoci dei limiti. Se porteremo a casa dei risultati, questo sarà il frutto del nostro spirito di squadra. I Campionati saranno un’opportunità per dimostrare la credibilità internazionale del nostro paese non solo dal punto di vista tecnico ma anche organizzativo, nel percorso di avvicinamento agli Europei di Grosseto del prossimo giugno. Un pensiero di ringraziamento va, oltre al Comitato Italiano Paralimpico, ai partner che hanno sostenuto la Federazione in tutto l’anno di preparazione a quest’evento tra cui ADR Aeroporti di Roma, INAIL, OIC di Padova, Meridiana, GeoVillage, Ability Channel e RAI”.

La delegazione italiana

Atleti

Carmen Acunto: getto del peso, lancio del disco e del giavellotto F55

Martina Caironi: 100m e salto in lungo T42

Oxana Corso: 100m e 200m T35

Monica Contrafatto: 100m T42

Arjola Dedaj + guida Sara Leidi: 100m e salto in lungo T11

Assunta Legnante: getto del peso F11

Federica Maspero: 200m e 400m T43

Giusy Versace: 100m e 200m T43


Alvise De Vidi
: 100m e 400m T51

Emanuele Di Marino:  100m,  200m e  400m T44

Ruud Koutiki: 400m T20

Roberto La Barbera: salto in lungo T44

Oney Tapia + guida Guido Sgherzi: getto del peso e lancio del disco F11

Staff tecnico-federale
Sandrino Porru, Mario Poletti, Francesco Carboni, Alessandro Kuris, Nadia Checchini, Mauro Ficerai, Giuliana Grillo

Staff paramedico
Carlo Iaccarino, Eleonora Ferri

Delegato Europei Grosseto 2016
Pierluigi Sorace

Le gare potranno essere seguite in diretta streaming su www.raisport.rai.it (solo per le finali del pomeriggio) e su www.abilitychannel.tv (intera programmazione).

Sito ufficiale dei Mondiali di Doha 2015 

 


2015-10-19


Ultime notizie in Atletica