Logo Fispes

Al Meeting di Padova atleti FISPES in evidenza

Versione stampabile
immagine sinistra

Nella splendida cornice di un meeting sempre più alla ribalta a livello nazionale ed internazionale, si sono svolte a Padova due gare FISPES di Atletica paralimpica  che hanno visto come protagonisti alcuni degli atleti di punta della Nazionale italiana.

Le portacolori delle Fiamme Gialle Martina Caironi, primatista mondiale T42, e Oxana Corso, doppio argento paralimpico e continentale T35,  hanno lottato contro il forte vento contrario (-3.2) per concludere i 100 metri femminili a categorie accorpate, rispettivamente con il crono di 15.43 e 15.96.

Tra gli uomini, buona prova di 15.08 per il velocista T43 Luca Campeotto (Atletica 2000).

Allo Stadio Euganeo c’era anche Giacomo Poli (Atletico H) che si è presentato in pedana nel lancio del giavellotto in cerca dei 45 metri, misura utile per la qualificazione ai Mondiali IPC di Doha del prossimo ottobre. Il primatista italiano F44 (44.22) si è dovuto arrendere a 39.35, ma si rimetterà subito in gioco mercoledì 9 settembre a Casalmaggiore per strappare quei 78 centrimetri che gli servono per centrare l’obiettivo.

Risultati

 


2015-09-07


Ultime notizie in Atletica