Logo Fispes

Nuovi record italiani siglati da Tapia nel disco e Corso nei 200m

Versione stampabile
immagine sinistra

È un luglio da record per l’Atletica paralimpica italiana. Nei concorsi è Oney Tapia a rendersi protagonista nel disco F11 del nuovo primato tricolore: la misura di 40,26 metri ottenuta a Cernusco sul Naviglio fa balzare il lanciatore della Omero Runners Bergamo direttamente al top del ranking mondiale con la migliore prestazione stagionale di categoria. Nelle scorse settimane, Tapia aveva già dato segnali importanti sulle sue condizioni ottimali attestandosi poco sopra i 37 metri in due diverse occasioni.

Al meeting Atletica Di Sera di Roma, la campionessa iridata Oxana Corso (Fiamme Gialle) corre i 200 metri T35 in 32.48 e abbatte di ben due decimi di secondo il suo precedente record assoluto risalente alle Paralimpiadi di Londra del 2012.


2015-07-17


Ultime notizie in Atletica