Logo Fispes

Inarrestabile Caironi, suoi i nuovi mondiali dei 100 e 200

Versione stampabile
immagine sinistra

In questa stagione agonistica la corsa ai primati di Martina Caironi non sembra conoscere sosta. 

A Nottwil, in occasione della settima tappa dell’IPC Athletics Grand Prix, la plurititolata iridata e campionessa paralimpica entra negli annali dello sport, battendo i suoi due precedenti record mondiali sui 100m e 200m T42. La 25enne delle Fiamme Gialle ha corso i 100m in 15.15, strappando ancora 3 centesimi di secondo al 15.18 stabilito al Golden Gala di Roma due anni fa, mentre sui 200m ha fissato il nuovo primato a 32.32, ritoccandolo di 32 centesimi: “Sono felicissima, questo è solo l’inizio della stagione. Ora il mio allenatore e gli organizzatori del Grand Prix di Grosseto vogliono che faccia lo stesso allo Stadio Zecchini fra due settimane, ma io spero ovviamente di fare ancora meglio! Il mio prossimo obiettivo sarà scendere a 15 secondi sui 100m e ci proverò un passo alla volta.” L’atleta bergamasca ha vinto anche il salto in lungo, atterrando a 4,48 metri e lasciandosi alle spalle la rivale tedesca Vanessa Low.

Dal meeting nella cittadina svizzera arriva anche la grande prova di Giacomo Poli (Atletico H) che, con un lancio da 43,10, apre il suo impegno stagionale con il nuovo record italiano nel giavellotto F44 e la prima vittoria internazionale della sua carriera.

Nelle corse in carrozzina T53, Ivan Messina (Il Faro) conclude le sue gare con il risultato di 17.57 sui 100m, 32.05 sui 200m e 1:00.87 sui 400m.

Il prossimo appuntamento per questi tre atleti e per la grande atletica paralimpica sarà a Grosseto per gli Italian Open Championships dal 12 al 14 giugno.

IPC Athletics Grand Prix
http://www.paralympic.org/athletics/grand-prix-2015

Risultati
http://www.rollstuhlsportevents.ch/en/events_2015/athletics_parathletics_ipc_athletics_grand_prix_nottwil/results/


2015-06-01


Ultime notizie in Atletica