Logo Fispes

Di Lello bronzo mondiale alla Maratona di Londra

Versione stampabile
immagine sinistra

Alessandro Di Lello sale sul podio dei Mondiali IPC di Maratona conquistando a Londra la medaglia di bronzo di specialità nella categoria T46. Il maratoneta delle Fiamme Azzurre ha fatto segnare un crono di 2:31:25 di assoluto rispetto, a soli 21 centesimi di secondo dal suo personale, ma si è dovuto inchinare al più forte spagnolo di origine marocchina Abderrahman Ait Khamouch, già vicecampione paralimpico nel 2012, che con il suo imprendibile 2:26:54 ha stabilito il nuovo record del mondo. Argento iridato invece per la sorpresa brasiliana Alex Pires Da Silva, specialista del mezzofondo, che ha staccato l’azzurro a poco meno di 4 minuti (2:27:36).

Con la sua eccellente prestazione Di Lello, classe 1977, mette già una seria ipoteca sulla conquista di una slot paralimpica per l’Italia, valida come qualificazione per Rio 2016. 

A fine competizione l’atleta di Tivoli si dichiara entusiasta del risultato ottenuto: “È una bella soddisfazione confrontarsi allo stesso livello con i migliori al mondo e fare parte dei tre più forti. Vincere facile non mi piace, mi dà maggiori stimoli affrontare atleti del loro calibro e arrivare terzo. Ho fatto la maratona che immaginavo, correndo due metà gara in modo quasi identico e ho chiuso a qualche centesimo dal mio PB, un tempo che vale anche il nuovo primato italiano. Certo non mi aspettavo lo stato di forma dei miei avversari, ma io non avrei potuto limare più di 30 secondi, 1 minuto. Ora mi dedicherò ai 10km e alla velocità che tendo a perdere quando mi alleno per la maratona. I prossimi obiettivi sulla distanza breve saranno i campionati italiani e a fine anno riprenderò la preparazione in vista delle Paralimpiadi. Rio è il mio sogno, voglio riscattarmi di quello che non sono riuscito a fare a Londra nel 2012”.

Sito ufficiale Maratona di Londra
www.virginmoneylondonmarathon.com/


2015-04-26


Ultime notizie in Atletica