Logo Fispes

Ufficializzata la squadra italiana per Europei di Swansea

Versione stampabile
immagine sinistra

La FISPES ha diramato oggi la lista dei tredici atleti che, dal 18 al 23 agosto, prenderanno parte ai Campionati Europei IPC di atletica leggera paralimpica a Swansea in Galles.

La rappresentativa azzurra, che si compone di 8 uomini e 5 donne più un’atleta guida, include la presenza di atleti che alle Paralimpiadi londinesi e ai Mondiali di Lione del 2013 hanno permesso all'Italia di conseguire e confermare una posizione di prestigio nel contesto internazionale.

Per il referente tecnico nazionale Mario Poletti, la sfida più importante è però legata alla convocazione di sei componenti della squadra che sono alla loro prima esperienza in azzurro. La scelta è stata fatta nell’ottica di un rinnovamento finalizzato ai futuri impegni internazionali come i Mondiali di Doha del 2015, gli Europei di Grosseto del 2016 e i successivi Giochi Paralimpici di Rio.

Dice Poletti: “L'assenza di atleti che hanno conquistato medaglie in occasione degli Europei del 2012 o hanno fatto parte della Nazionale in occasioni precedenti è dettata da condizionamenti di vario genere, quali ad esempio la necessità di adeguamenti agli ausili protesici che non si sono potuti completare in tempi adeguati. Per Annalisa Minetti, invece, l'annullamento della gara nella propria categoria (1500m T11) ha vanificato le prerogative tecniche sulle quali ci si era orientati, obbligando ad una revisione degli obiettivi che per la prossima stagione la vedranno protagonista negli 800m.”

In una manifestazione altamente competitiva come la rassegna continentale, il CT della Nazionale si aspetta che i ‘veterani’ possano garantire dei risultati da podio, mentre per le ‘matricole’ l'obiettivo dichiarato è il miglioramento delle prestazioni personali con , in qualche caso, una possibile speranza di medaglia.  

Uomini

Alvise De Vidi (Fiamme Azzurre): 100m e 400m T51

Roberto La Barbera (Scanavino Team): salto in lungo T44

Antonino Puglisi (Handy Sport Ragusa): getto del peso e lancio della clava F32

Emanuele Di Marino (H2 Dynamic Handy Sport Lombardia):  100m,  200m,  400m T44

Ivan Messina (Il Faro Augusta): 100m e 200m T53

Antonio Acciarino (Scavo 2000 Roma): getto del peso F42

Giacomo Poli (Atletico H Bologna): lancio del giavellotto F43

Ruud Koutiki (Anthropos Civitanova Marche, tesserato con la FISDIR): 400m T20

 

Donne

Assunta Legnante (Anthropos Civitanova Marche): getto del peso e lancio del disco F11

Martina Caironi (Fiamme Gialle): 100m e salto in lungo T42

Oxana Corso (Fiamme Gialle): 100m e 200m T35

Carmen Acunto (GSH Sempione 82): Getto del peso, Lancio del disco e del giavellotto F55

Dedaj Ariola  + guida Giulia Riva (H2 Dynamic Handy Sport Lombardia): 100m, 200m, salto in lungo T11

Sito ufficiale degli Europei di Swansea 2014
http://www.paralympic.org/swansea-2014


2014-08-05


Ultime notizie in Atletica