Logo Fispes

Ad Ancona ad ottobre il Challenge dei Lanci in anteprima mondiale

Versione stampabile
immagine sinistra

World Para Athletics (WPA) e FISPES annunciano congiuntamente l’introduzione in Italia di un nuovo primo appuntamento mondiale dedicato esclusivamente al settore lanci dell’Atletica paralimpica. 

Il World Para Athletics Throwing Challenge, questo il suo nome ufficiale, si svolgerà allo Stadio Italico Conti di Ancona dal 26 al 28 ottobre 2018.

La manifestazione, che comprende gare di peso, giavellotto, disco e clava per varie categorie di disabilità, è un’anteprima a livello mondiale promossa dalla Federazione internazionale WPA ed è una sfida ancora una volta accolta positivamente dalla FISPES. Si tratta della prima opportunità in Europa offerta ai lanciatori per centrare i minimi di qualificazione per i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020

Il Challenge si aggiunge alla stagione agonistica internazionale del 2018 inserendosi dopo il Grand Prix, il tradizionale circuito mondiale di Atletica paralimpica, e i vari campionati continentali inclusi gli Europei in programma a Berlino a fine agosto.

Per l’evento è attesa la partecipazione di 150 atleti provenienti da tutto il mondo che si cimenteranno nelle 57 gare che faranno parte anche del programma di Tokyo 2020.

Il Presidente FISPES Sandrino Porru plaude a quest’iniziativa riservata al settore lanci: “Dopo il successo degli Europei di Grosseto due anni fa, siamo particolarmente felici di intraprendere questo nuovo percorso insieme a World Para Athletics. Aggiungere questo nuovo evento al calendario mondiale è una grande opportunità per l’Atletica paralimpica che speriamo possa contagiare anche altri continenti. I più forti lanciatori del mondo avranno un’ulteriore chance per gareggiare ad alto livello in una città, Ancona, che ha un impianto sportivo straordinario. Il PalaIndoor e lo Stadio Conti offrono la possibilità di praticare sport anche durante il periodo invernale, con una pista indoor che potrebbe avere un potenziale enorme nel futuro in vista della promozione di una stagione di Atletica paralimpica al coperto”.

Haozhe Gao, Direttore di World Para Athletics, dice:“World Para Athletics cerca sempre nuove strade per sviluppare la nostra disciplina e sono felice che siamo riusciti ad aggiungere questa nuova competizione per gli atleti. È stato chiaro, dopo le Paralimpiadi di Rio 2016, che si dovevano creare le condizioni per ridurre il gap tra la fine della stagione outdoor e l’inizio dell’anno agonistico successivo. Partiamo da Ancona per creare  basi solide per il futuro”.

Assunta Legnante, campionessa mondiale e paralimpica del getto del peso F11, raccoglie la sfida: “Sono orgogliosa di vedere che l’Italia stia svolgendo un ruolo centrale nella promozione ed organizzazione di un evento mondiale dedicato ai lanci. Ospitare questa manifestazione nel nostro paese per la prima volta è un risultato fantastico in termini di sviluppo del nostro sport e del settore lanci a livello internazionale e nazionale, e dimostra quanto l’Atletica paralimpica ed il movimento paralimpico tutto siano in fermento. Sono una lanciatrice ed è sempre un’emozione forte competere contro i migliori lanciatori al mondo. Sono sicura che il tipico spirito del lanciatore che comprende tenacia, forza e allegria renderà la manifestazione bella, coinvolgente e di successo”.


2018-03-15
immagine centrale


Ultime notizie in Atletica