Logo Fispes

Salto in lungo da record per Dedaj e Caironi a Barcellona

Versione stampabile
immagine sinistra

Continua l’ottima progressione di Arjola Dedaj nel lungo T11. Al Meeting Kern Pharma Gran Prix Sauleda di Barcellona svoltosi domenica 14 maggio, la saltatrice delle Fiamme Azzurre, guidata da Daniela Reina, aggiunge 9 preziosi centimetri al record italiano che aveva già limato al Grand Prix di Rieti la scorsa settimana, trovando quel 4,67 che la inserisce tra le prime atlete nel ranking mondiale stagionale di specialità. La misura migliore arriva al secondo tentativo, un centimetro in più rispetto al salto precedente.

Anche Martina Caironi (Fiamme Gialle), argento paralimpico di Rio 2016, non è da meno: suo è il 4,66 che le permette di vincere agevolmente la gara eguagliando il primato tricolore della categoria T42 stabilito alle Paralimpiadi brasiliane. 

Sia Dedaj che Caironi non hanno preso parte ai 100 metri a cui erano iscritte per la concomitanza con il salto in lungo.

In pista, la giornata particolarmente ventosa ha influenzato le prestazioni di Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre) che riesce comunque a prendersi il terzo posto sui 100 T44 con 12.36, mentre sui 200 chiude in 25.5. Diego Gastaldi (Sport No Limits Firenze) conclude le sue prove T53 sui 400 in 57.48 e sugli 800 in 2:01.45 .

Nota Bene: i risultati ufficiali sono stati diffusi pubblicamente in ritardo da parte degli organizzatori del meeting di Barcellona. Nel panorama internazionale la FISPES è l’unica Federazione che garantisce la pubblicazione dei risultati ufficiali in diretta live dei suoi eventi istituzionali di Atletica paralimpica. 


Risultati
http://www.meeting-disabled.cat/public/img/resultats17.pdf

Sintesi Categorie Funzionali
http://www.fispes.it/showquestion.php?faq=1&fldAuto=137


2017-05-17
immagine centrale


Ultime notizie in Atletica