Logo Fispes

Record italiani di Tapia e La Barbera, bronzo Di Marino a Nottwil

Versione stampabile
immagine sinistra

Weekend ricco di soddisfazioni per gli Azzurri, ottima premessa in vista degli imminenti Europei di Grosseto del 10-16 giugno.

A Nembro, nel corso di una gara regionale FIDAL, Oney Tapia (Omero Runners Bergamo) migliora di 28 centimetri il record tricolore del disco F11 che era già suo. Il lanciatore non vedente trova la misura di 40,54 metri al sesto ed ultimo tentativo.

Nel salto in lungo T44 Roberto La Barbera (Pegaso), che ha preferito gareggiare ai Campionati Regionali FISPES di Asti invece che al Grand Prix svizzero, eguaglia il primato nazionale di 6,50 metri che aveva già stabilito tre anni fa a Modena. Nella stessa giornata di sabato, il compagno di specialità Riccardo Scendoni (Anthropos Civitanova) stabilisce a Macerata la sua migliore prestazione personale di 6,47, restando a soli 3 cm dal limite assoluto.

Al meeting di IPC Athletics di Nottwil, è invece Emanuele Di Marino a regalare un bellissimo bronzo ai colori azzurri. Nei 100 T43-44 lo sprinter della H2 Dynamic Handysports Lombardia taglia il traguardo in 12.06 dietro al fortissimo sudafricano Arnu Fourie e all’olandese Ronald Hertog. La velocista T11 Arjola Dedaj (Fiamme Azzurre) con la guida Stefano Ciallella riesce a firmare le sue migliori prestazioni stagionali sui 100 (13.72) e 200 (28.37), mentre Augusto Ravasio (Omero Runners Bergamo) ferma il cronometro dei 100 T12 a 12.28.

Nella corsa in carrozzina T53, Ivan Messina (Il Faro) si è cimentato nelle quattro specialità che lo vedranno in pista a Grosseto, facendo registrare il suo personal best nei 100 con 16.94. Per i concorsi categoria F44 infine, Giacomo Poli lancia il giavellotto a 37,23, prestazione influenzata dalla pioggia.

Risultati Nottwil 2016
http://www.rollstuhlsportevents.ch/en/

 


2016-05-29


Ultime notizie in Atletica